La FNOVI da tempo sostiene che la normativa in vigore in tema di classi di insegnamento non rende giustizia alla preparazione scientifica del medico veterinario al quale, in ragione del limitato ventaglio di scelta, risulta quindi preclusa una valida soluzione occupazionale; Pertanto la federazione intende rivendicare per i medici veterinari l’accesso all’insegnamento di materie per le quali lo loro preparazione universitaria è assolutamente idonea e attinente.

link